La Vitamina D per dimagrire, affermazione confermata da una ricerca, stabilisce come ci sia la correlazione dell'assunzione di questa vitamina e la dieta.

I dibattiti sull’efficacia dell’integrazione della vitamina D e dimagrimento, durante regimi alimentari miranti alla perdita di peso, o come vero e proprio coadiuvante nella dieta, sono numerosi.

Ci sono infatti diversi studi controllati e randomizzati (RCT – “randomized controlled trials”) incentrati sull’utilità dell'assunzione di integratori di vitamina D per dimagrire, durante i trattamenti mirati alle diete.

Una meta-analisi, ha valutato gli effetti dell'integrazione della Vitamina D (colecalciferolo o ergocalciferolo) sulla perdita di peso, attraverso misurazioni accurate, valutando l’impatto sull'Indice di Massa Corporea (IMC), sul peso e sulla circonferenza della vita (Fonte: Perna S. Is vitamin D supplementation useful for weight loss programs? A systematic review and meta-analysis of randomized controlled trials).  

vitamina D

A questo scopo sono stati raccolti molti dati su varie piattaforme scientifiche che si riferivano all’assunzione di vitamina D per dimagrire.

I dati raccolti sono stati estratti da pubblicazioni e articoli che vertevano sull’utilizzo di integratori a base di vitamina D, in individui in sovrappeso e obesi.

Gli studi (RCT – “randomized controlled trials”) inseriti in questa meta-analisi, sono stati undici per un totale di 947 soggetti testati.

Il periodo medio a cui sono stati sottoposti i soggetti testati, variava da minimo di un mese ad un massimo di un anno.

I dosaggi di vitamina D, assunti dai soggetti testati, erano compresi da un minimo di 25.000 UI ad un massimo di 600.000 UI al mese (con UI si intende la quantità di una sostanza, che varia da sostanza a sostanza, che ha un effetto/attività biologico; nel caso della vitamina D, 1 UI corrisponde a 0,025 µg di colecalciferolo/ergocalciferolo).

vitamina D per dimagrire

Sulla base di queste premesse, le evidenze medie emerse in questa meta-analisi, sono che l’integrazione con la vitamina D fa dimagrire, stabilendo due fattori:

  • la diminuzione dell’indice di massa corporea (IMC) di -0,32 kg/m²;
  • la diminuzione della circonferenza della vita di -1,42 cm.

Peraltro, la stessa ricerca indica chiaramente che la vitamina D non influisce statisticamente in maniera significativa sulla perdita di peso.

In conclusione, la ricerca afferma che la vitamina D è un valido alleato per ridurre la massa corporea e per ridurre il giro vite durante i periodi in cui ci si sottopone a diete o programmi di dimagrimento.

Ulteriori studi e approfondimenti, dovranno essere fatti in tal senso a conferma di quanto emerso.

©Copyright - Tutti i diritti riservati Nessuna licenza