Un team di ricercatori coreani ha approfondito il ruolo che l’acido alfa lipoico potrebbe avere in programmi volti alla riduzione del peso corporeo (Fonte: Eun Hee Koh, Woo Je Lee, et al. Effects of alpha-lipoic Acid on body weight in obese subjects).

In realtà, la letteratura scientifica ha costantemente valutato questa proprietà dell’acido alfa lipoico volta a ridurre la massa grassa; nel seguito una serie di pubblicazioni e relative conclusioni.

Lo studio coreano, ha coinvolto circa 360 soggetti maschili e femminili obesi, a cui sono stati somministrati rispettivamente 1.200 o 1.800 mg di acido alfa lipoico o un placebo, per un periodo di 20 settimane.

Secondo i ricercatori coreani, l’integrazione quotidiana di 1.800 mg di acido alfa lipoico, ha portato a perdite di peso, anche se non estremamente rilevanti.

I ricercatori, quindi, suggeriscono che integratori a base di acido alfa lipoico potrebbero essere un coadiuvante in programmi mirati alla perdita di peso.

Un’altra ricerca, di un team di spagnoli, ha valutato le possibilità che l’acido alfa lipoico offre per ridurre peso e grasso corporeo (Fonte: Ana E Huerta, Santiago Navas-Carretero, et al. Effects of α-lipoic acid and eicosapentaenoic acid in overweight and obese women during weight loss).

Questo studio, ha però testato l’efficacia dell’acido alfa lipoico, sia da solo che in combinazione con acido eicosapentaenoico, un Omega-3, in soggetti obesi o in sovrappeso, che seguivano una dieta ipocalorica.

Ebbene, i risultati della ricerca confermano l’efficacia dell’acido alfa lipoico sia in combinazione con l’acido eicosapentaenoico, che da solo.

I ricercatori, infatti, affermano, che: “il test suggerisce che l'integrazione di acido α-lipoico da solo o in combinazione con l'EPA può contribuire a promuovere la perdita di peso corporeo nelle donne sane in sovrappeso/obese che seguono diete ipocaloriche.”

Un’altra pubblicazione scientifica, con attori l’acido alfa lipoico e la perdita di peso, arriva dalla Cina (Fonte: Nong Li, Weili Yan, et al. Effects of oral α-lipoic acid administration on body weight in overweight or obese subjects: a crossover randomized, double-blind, placebo-controlled trial).

In questo studio, un gruppo di ricercatori cinesi, ha valutato l’impatto dell’acido alfa lipoico su 166 soggetti di etnia Han, a cui sono stati somministrati 1.200 mg al giorno di acido alfa lipoico oppure un placebo, nell’arco di otto settimane.

I ricercatori hanno riscontrato, che l’integrazione con acido alfa lipoico favorisce la perdita di peso e la riduzione della circonferenza dell’addome o girovita.

Ed infine, uno studio della scuola di medicina della Yale University, Stati Uniti, conferma che l’assunzione di integratori a base di acido alfa lipoico, favoriscono piccole ma costanti perdite di peso (Fonte: S Kucukgoncu, E Zhou, et al. Alpha-lipoic acid (ALA) as a supplementation for weight loss: results from a meta-analysis of randomized controlled trials).

Tutti questi studi convergono, in modo più o meno preponderante, sul ruolo dell’acido alfa lipoico e sui suoi effetti, cosi riassunti:

  • inibisce la lipogenesi, ovvero la formazione e deposito di grasso nel tessuto adiposo;
  • aumenta la lipolisi, che al contrario favorisce la scissione e “smaltimento” dei trigliceridi, cioè dei grassi;
  • inibisce l'adipogenesi, generazione del tessuto adiposo.

 

Sono, pertanto, questi i meccanismi che potrebbero stare alla base delle proprietà dell’acido alfa lipoico come coadiuvante della perdita di peso e della riduzione del grasso corporeo.

A corollario di quanto esposto è doveroso aggiungere che l'acido alfa lipoico è un antiossidante simile alle vitamine, spesso indicato come uno degli antiossidanti più potenti.

©Copyright - Tutti i diritti riservati Nessuna licenza