Ruolo delle diete, dello sport e degli integratori antiossidanti nella perdita di peso

Ruolo delle diete, dello sport e degli integratori antiossidanti nella perdita di peso

L’aumento delle difese antiossidanti indotto da un esercizio moderato potrebbe spiegare parte dell’effetto benefico che deriva dall’accostare lo sport alla dieta.

Una ricerca ha testato circa mille persone che hanno seguito una dieta ipocalorica povera di grassi oppure hanno praticato sport seguendo o meno diete (Fonte: Dunn CL1, Hannan PJ, etc. The comparative and cumulative effects of a dietary restriction and exercise on weight loss).

Ne risulta che:

per perdere peso, la sola dieta è più efficace della pratica regolare di un’attività aerobica moderata;

gli uomini riescono a perdere peso con l’esercizio più delle donne;

la dieta risulta ancor più efficace se accompagnata da attività fisica;

nelle donne si riscontra una sinergia dieta/sport, ossia la perdita di peso è superiore alla semplice somma degli effetti della dieta e dell’esercizio.

Inoltre alcune recenti ricerche mostrano che se gli sportivi assumono, parallelamente o contemporaneamente allo sforzo degli antiossidanti, potrebbero di fatto generare meno radicali liberi (che aumentano con l’attività fisica) contribuendo al miglioramento della risposta termogenica allo sforzo.

In sostanza l’assunzione di integratori antiossidanti negli sportivi può ridurre la produzione di radicali liberi e migliorare a bruciare grassi durante gli allenamenti (Fonte: Christopher Bell, Nicole R Stob, etc. Thermogenic responsiveness to β-adrenergic stimulation is augmented in exercising versus sedentary adults: role of oxidative stress).

Inoltre queste scoperte suggeriscono che l’effetto della dieta potrebbe essere accentuato dall’assunzione di antiossidanti.

Vitamina C

La vitamina C è un esempio di antiossidante con la proprietà di contrastare i grassi.

In persone carenti di vitamina C, durante un esercizio di marcia, l’ossidazione dei grassi è ridotta del 30% (Johnston, 2005) e viceversa aumenta nelle persone che assumono integratori a base di vitamina C.

Infatti assumendo vitamina C, si aumenta del 14% l’efficacia del lavoro muscolare.

Una ricerca ha evidenziato che in individui obesi, assumere 3 g di vitamina C per sei settimane consente una perdita di peso di 2,5 kg, contro 1 kg soltanto nel gruppo placebo (Fonte: Naylor GJ, Grant L, Smith C. A double blind placebo controlled trial of ascorbic acid in obesity).

Oltre ad esercitare un’azione antiossidante, la vitamina C sembra regolare il livello di carnitina nei muscoli.

Qualora si verifichi un calo di vitamina C, la carnitina sembra meno capace di passare dal sangue al muscolo (dove produce la sua azione sui grassi).

©Copyright - Tutti i diritti riservati Nessuna licenza